Skip to main content

Contributi



  • 27 Ottobre 2017
  • Redazione

Ilva, la proposta di un ex sindacalista

Fernando Blanda è uomo di sinistra, di quella sinistra metalmeccanica, militante, rigorosa e al tempo stesso dialogante. Figlia di un altro tempo ma non per questo meno prodiga di riflessioni e, come nel testo che segue, di contributi al dibattito. Andiamo così in deroga ad una nostra abitudine, quella di non ospitare interventi se non […]

  • 24 Settembre 2017
  • Giuseppe Stea

Città Vecchia o Borgo Antico? Isola… semplicemente Isola!

Sino al 1861 la città di Taranto, essendo considerata città fortificata, era racchiusa nell’Isola cui si poteva accedere da due porte, collegate alla terra ferma: Porta Napoli e Porta Lecce. In tutti i documenti precedenti l’Unità d’Italia viene usato il termine “città”, sic et simpliciter, per indicare Taranto; in altri scritti viene utilizzato anche il […]

  • 20 Maggio 2017
  • Giuseppe Stea

Taranto, cinque anni fa: volti, nomi e… bandiere diverse

(ultima parte) Alla fine del 2011, in previsione del rinnovo del Consiglio comunale, PD, SEL, IDV e Socialisti mettono a punto le linee di un programma comune, sulla base del quale cercare di ampliare le basi dell’alleanza, prevedendo come possibile il ricorso alle primarie, ove necessario, per l’individuazione del candidato Sindaco. Torna quindi, come cinque […]

  • 13 Maggio 2017
  • Giuseppe Stea

Taranto 2007, un medico in campo per ‘curare’ la città

(parte 15) A seguito del commissariamento del Comune e della dichiarazione di dissesto, è il commissario prefettizio Tommaso Blonda ad approvare il bilancio comunale: si leva forte la protesta di Rifondazione comunista e di Ezio Stefàno che invitano il Viminale a respingere l’atto approvato, in quanto, viene detto, “Il conto del dissesto comunale non devono […]

  • 7 Maggio 2017
  • Giuseppe Stea

Elezioni 2005, quel trionfo alla vigilia del dissesto

(parte 14) Per il rinnovo del Consiglio comunale stavolta l’avversario principale della Di Bello è Ludovico Vico con il suo “Buongiorno Taranto”; uno slogan che vuol significare che Taranto viene da una lunga nottata, come nella commedia di Eduardo De Filippo “Napoli milionaria”, dalla quale bisogna uscire. Uno slogan in sé bello, ma che non […]