Skip to main content

,

Nuova schedina Totocalcio. Caccia al 13 ma si vince anche con 3, 5, 7, 9, 11

Pubblicato | da Redazione

Il Totocalcio richiama anni lontani legati al sogno del “13” miliardario. Dopo anni di sordina, in epoca di scommesse e campionato-spezzatino, torna la schedina, rinnovata e modificata. Il concorso numero uno si chiude domenica 9 gennaio alle 12.15. Le giocate sono aperte dal 4 gennaio.

Resiste la vecchia formula del pronostico con 1X2 cambia però la modalità di gioco che si allarga anche ai campionati esteri. La schedina è suddivisa in due pannelli: 8 eventi Obbligatori; 12 eventi Opzionali. Per i più tradizionalisti si vince ancora con il vecchio 13, ma non solo.

Un’altra novità, infatti, sono le “formule”, cioè la somma di eventi obbligatori e opzionali da indovinare per totalizzare una vincita. Il punteggio minimo è 3, poi si sale a 5, 7, 9, 11 fino a 13. La giocata minima è di una colonna al costo di un euro. Come accadeva un tempo, si possono giocare sistemi ma solo per le formule 11 e 13.

Ecco le partite della schedina numero 1 Eventi obbligatori: 1) Villarreal – Atletico Madrid; 2) Torino – Fiorentina; 3) Clermont – Reims; 4) Empoli – Sassuolo; 5) Genoa – Spezia; 6) Roma – Juventus; 7) Cagliari – Bologna; 8) Hertha B. – Colonia.
Eventi opzionali: 9) Inter – Lazio; 10) Udinese – Atalanta; 11) Venezia – Milan; 12) Napoli – Sampdoria; 13) Hellas Verona – Salernitana; 14) Siviglia – Getafe; 15) VfL Bochum 1848 – Wolfsburg; 16) Lione – Paris Saint Germain; 17) Rayo-Vallecano – Betis; 18) Deportivo Alaves – Athletic Bilb; 19) Osasuna – Cadice; 20) Nantes – Monaco.