Skip to main content

“Voci della ripartenza”, 13 attori raccontano Taranto

Pubblicato | da Redazione

Nasce a Taranto, su idea dell’assessorato comunale alla Cultura, “Voci della ripartenza”, un progetto teatrale che coinvolge 13 attori provenienti da diverse compagnie tarantine. Diretti dal regista Federico Passariello, i 13 attori sono stati distribuiti in 4 gruppi di lavoro che, nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid-19 previste dal Governo, stanno registrando i loro monologhi in 4 luoghi culturali e storici particolarmente rappresentativi per la città: Palazzo Pantaleo, Teatro Comunale Fusco, Scalinata della Chiesa di San Domenico e Area Necropoli di Via Marche. I monologhi saranno poi assemblati in fase di montaggio e, attraverso i canali social, resi fruibili da tutti.

Questi gli attori coinvolti: Marina Lupo, Anna Cofano, Maria Pia Intini, Piero Buzzacchino, Angela De Bellis, Anna Colautti, Anna Passaro, Chicco Passaro, Mariangela Lincesso, Anna De Bartolomeo, Antonello Conte, Federico Passariello, Daniela Delle Grottaglie. “L’idea – spiega una nota stampa del Comune di Taranto – è quella di trasmettere, attraverso la testimonianza positiva da parte di alcuni artisti locali, la grande voglia di ripartire, il desiderio di raccontare. Un messaggio di speranza e di coraggio per affrontare il difficile momento della ripartenza. Brevi monologhi, poesie, racconti con il comune denominatore della fiducia, della speranza, dell’amore verso la nostra terra e dalla generosa e genuina volontà di rinascita e rinnovamento”.

“Abbiamo voluto lanciare l’ennesimo segnale positivo – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Fabiano Marti – un segnale raccolto con grande entusiasmo sia dal regista che dagli attori che hanno immediatamente dato la loro adesione. Taranto continua a rispondere alla grande, il nostro compito di amministratori è quello di fare la domanda giusta”.