Una rosa per un racconto, i vincitori del concorso di Taranto Legge

Una rosa per un racconto, i vincitori del concorso di Taranto Legge

Ecco i vincitori dell’edizione 2020/2011 del concorso di narrativa “Una rosa per un racconto” – indetto dal liceo “Aristosseno” all’interno delle attività di “Taranto legge”.


Come ormai avviene da quattro anni, era data la possibilità a tutte le componenti della rete di scuole “Taranto legge” – alunni, ex alunni, docenti, genitori e personale scolastico – di esprimere la propria fantasia.
Sono giunti diciassette racconti dalle scuole “Aristosseno”, “Archita”, “Calò”, “Ferraris Quinto Ennio” e “Principessa Maria Pia”. Nonostante le ovvie difficoltà del periodo che stiamo vivendo, la giuria – composta da docenti interni al liceo “Aristosseno”, docenti in pensione che hanno voluto dare il loro contributo e dalla poetessa tarantina Marisa Cossu – ha espresso la sua valutazione. I racconti primi tre classificati sono risultati: “La giovinezza rubata” (di Antonio Maurizio Lisi 4^ G, “Aristosseno”), “Ricordati di guardare le stelle” (di Syria Maggio, 1^ EL “Ferraris”), “Scatole, scatole, scatole” (di Gioele Abbinate, 2^BSD “Principessa Maria Pia”).
“Un sentito ringraziamento – si legge nella nota finale del concorso – va a tutti i ragazzi che, ancora una volta, hanno stupito le loro insegnanti per l’entusiasmo profuso e la fantasia dei loro racconti rendendo il concorso un’occasione per sognare”.




Annunci

Dove andare a Taranto

A Martina Franca evento nazionale del settore moda e confenzioni
from to
Scheduled
Grottaglie, al via il Concorso di Ceramica Contemporanea
from to
Scheduled