Taranto, quando l’amore è alla luce del sole

Taranto, quando l’amore è alla luce del sole

“Questo è il terzo anno che festeggiamo la giornata nazionale dell’allattamento. Lo scorso anno è stato un grande successo ed abbiamo ottenuto anche un premio nazionale, grazie all’organizzazione perfetta dell’Asl che quest’anno ci ha riproposto la stessa iniziativa che abbiamo accolto con gioia, ampliandola con un’intera settimana dedicata alla salute e al benessere”.


Così Stefàno D’Errico, direttore Mongolfiera Taranto al termine di una mattinata davvero particolare. Doveva essere una festa. E festa è stata. Questa mattina in contemporanea nazionale si è tenuto presso il centro commerciale Mongolfiera il  flash mob dedicato alla giornata mondiale dell’allattamento. Quest’anno lo slogan è: allattamento, una chiave per lo sviluppo sostenibile. L’allattamento materno rientra negli obiettivi della sostenibilità dell’O.M. per combattere la povertà ed è elemento utile per la riduzione del costo della spesa sanitaria.



Una ventina di mamme hanno allattato alla luce del sole i loro piccoli di diverse età dimostrando a tutti la tenerezza e l’amore che solo un legame come quello tra mamma e figlio può esprimere. A dare a questo momento un maggiore risalto emotivo i volontari della gioia di Mister Sorriso e u n gruppo di mamme in attesa che hanno ballato a suon di musiche caraibiche. Una danza di pancioni, un inno alla vita.

Prima del flash mob, un momento di riflessione con il dott. Oronzo Forleo, primario di neonatologia all’ospedale SS. Annunziata di Taranto: “E’ strano nel 2016 parlare ancora dei benefici del latte materno, in quanto si fa dai tempi dei tempi. Ma è necessario. Taranto ha questo triste ritratto agli occhi degli esterni delle mamme che non possono allattare i propri figli. Ma non è così, perché l’inquinamento c’è e i dati forniti sono sicuramente da prendere in esame, ma l’allattamento al seno può e deve essere fatto. Perché fa bene ai bambini, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Perché fa bene alle mamme in quanto previene malattie al seno e alle ovaie. Perché evita spreco di denaro nell’acquisto di latte artificiale e fa bene al pianeta perché non sporca. E Taranto deve ripartire proprio da questa giornata, da queste mamme che allattano, dal loro latte e dai loro bambini”.

img_0090

 

Domani, 2 ottobre, ultimo giorno della settimana della salute e del benessere dedicato allo sport. Infatti per tutta la giornata, a partire dalle ore 9, saranno presenti nella galleria della Mongolfiera le associazioni sportive del territorio che promuoveranno i benefici dello sport sul fisico e sulla mente.


 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
MArTA, in diretta social una conferenza sulla Taranto rupestre
Scheduled