Pubblicato alle ore 14:17

Taranto, Melucci avverte i partiti: nella mia giunta professionisti qualificati

Settimana calda, anzi caldissima per il Comune di Taranto. Nei prossimi giorni l’ufficio elettorale dovrebbe finalmente proclamare i nuovi eletti, ma soprattutto partiranno le consultazioni per la formazione della nuova giunta a guida Rinaldo Melucci. Dopo la partecipazione alla convention di Fronte Democratico, la componente del Pd fondata da Michele Emiliano cui ha aderito il sindaco di Taranto, si entra nel vivo della composizione dell’esecutivo. Ad annunciarlo è lo stesso primo cittadino in una nota stampa in cui annuncia che “tutta la settimana in corso sarà dedicata alle consultazioni con la coalizione di centrosinistra per definire la formazione della nuova Giunta”.


Melucci spiega che “le settimane scorse sono state dedicate alle visite istituzionali, alle autorità, alla conoscenza dei dirigenti ai quali ho chiesto di conoscere necessità, criticità, progettualità in corso ed in prospettiva. Siamo, dunque, in una prima fase di orientamento della macchina amministrativa”.



Nel calendario di questa settimana, Melucci incontrerà i rappresentanti del Pd, del Partito socialista, di Mutavento, di Taranto Bene Comune, delle liste che sostenevano Brandimarte , di P.E.R Diamoci del noi, di La Scelta#pertaranto, di Che sia primavera, dei Centristi per Taranto e della Puglia in più. Al netto delle prevedibili asperità da limare nella coalizione, Melucci accelera e conferma la volontà di “affidare le deleghe di assessore a figure di alto profilo professionale, qualificate e operative”. “Vorrei concludere il giro di consultazioni entro questa settimana – aggiunge – poi qualche giorno per fare sintesi delle proposte e valutare le indicazioni che mi saranno pervenute.  In questo senso chiederò ai partiti ma la responsabilità della scelta finale spetterà soltanto a me”.


Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled