Pubblicato alle ore 11:34

Taranto festeggia i Santi Cosma e Damiano. Il programma delle celebrazioni

Taranto festeggia i Santi Cosma e Damiano. Il programma delle celebrazioni

Un anno fa l’arcivescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, riapriva dopo trent’anni il santuario dei San Cosma e San Damiano nel cuore di città vecchia, in via Di Mezzo. Luogo simbolico della devozione e della tarantinità, nonostante la pandemia, è tornato ad essere luogo propulsore di fede e meta di pellegrinaggio.


“Oggi vigilia dei Santi – spiega una nota stampa – sarà celebrata in largo Fuggetti la messa vigiliare della festa dei Santi Medici, presieduta da mons. Emanuele Ferro, parroco dell’Isola, con l’unzione degli infermi, la benedizione degli abitini e l’aggregazione di nuovi membri al sodalizio di Santa Maria di Costantinopoli sotto il titolo dei Santi Medici Cosma e Damiano.



Domani, 26 settembre, i festeggiamenti si apriranno con la messa nel santuario alle ore 07.00 presieduta dal vicario generale mons. Alessandro Greco. Intorno alle 08.30 avverrà a traslazione dei simulacri nel campo sportivo di San Giuseppe per consentire le celebrazioni eucaristiche con il necessario contingentamento (ore 10.00 messa solenne presieduta dal parroco; 11.00; 12.00; 16.30; 17.30; 18.30; 19.30 messa conclusiva presieduta dal parroco).

Dopo l’ultima celebrazione i simulacri faranno ritorno nel santuario. Si accede alle celebrazioni munendosi di pass all’ingresso della chiesa di San Giuseppe. Al termine di ogni messa i sacerdoti benediranno i ceri votivi che è possibile accendere nell’area dedicata nel campo sportivo stesso. I devoti, durante tutta a giornata, potranno venerare le reliquie dei santi Medici esposte solennemente nel santuario di Via di Mezzo, lì saranno distribuiti i taralli devozionali e la preghiera del malato. I simulacri rientreranno al santuario dopo l’ultima celebrazione vespertina. Sul manifesto allegato gli altri dettagli della festa”.


Annunci


Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled