Taranto, ex fidanzato molesto arrestato per stalking

La loro relazione era finita da mesi ma lui non si era rassegnato all’idea. L’ex fidanzato molesto ha continuato ad inviare messaggi sempre più insistenti e minacciosi. In poco tempo alle parole sono seguiti comportamenti violenti. E’ un altro caso di stalking quello cui hanno posto termine i carabinieri della stazione Taranto Principale che hanno arrestato un 30enne del capoluogo ionico.


L’uomo per diversi mesi ha perseguitato la sua ex-fidanzata con messaggi minatori e telefonate arrivando anche a seguirla nei luoghi da frequentati dalla donna. In un paio di occasioni, dopo averla fermata per strada, pretendendo che accettasse di riprendere la relazione sentimentale, l’ha schiaffeggiata provocandole escoriazioni ed ematomi sul volto. La donna temendo che la situazione potesse ulteriormente degenerare ha evitato di denunciare il suo ex che in più occasioni aveva avuto comportamenti aggressivi anche con la mamma della donna ritenuta la causa principale dell’interruzione della relazione.



La mamma della ex è stata più volte aggredita verbalmente per strada. Per ben tre volte l’uomo ha danneggiato le autovetture delle due donne con calci e graffi sulla carrozzeria. Alcune sere fa, dopo aver atteso le donne nei pressi della loro abitazione, l’uomo ha lanciato un secchio di vernice contro l’autovettura di proprietà della mamma della ragazza. A quel punto le due donne hanno, finalmente, allertato il 112. Dopo aver ricostruito le vicende e raccolte le dichiarazioni necessarie, i carabinieri hanno rintracciato il 30enne, dichiarandolo in arresto per il reato di stalking e danneggiamento.


Annunci

Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled