Superlega, la Prisma Taranto a Piacenza per archiviare la sconfitta con l’Itas Trentino

Superlega, la Prisma Taranto a Piacenza per archiviare la sconfitta con l’Itas Trentino

A soli tre giorni dalla sconfitta interna con l’Itas Trentino (leggi qui), la Gioiella Prisma Taranto Volley è pronta a tornare in campo. Sul taraflex del PalaBanca, la squadra allenata da coach Di Pinto affronterà domenica 28 novembre (prima battuta alle ore 15.30, diretta su Volleyball World TV) la Gas Sales Bluenergy Piacenza nella sfida valevole per la 9^ giornata del campionato di Superlega Credem Banca.


La formazione tarantina, attualmente 10^ forza del campionato con 7 punti in classifica, cercherà di tornare dalla trasferta emiliana con un risultato positivo. Sono ancora da valutare le condizioni del baby opposto Tommaso Stefani, reduce da un infortunio occorso nella gara disputata contro la Cucine Lube Civitanova, e dello schiacciatore brasiliano Joao Rafael.



La compagine emiliana vuole riscattare il ko subito nella trasferta di Padova in occasione della 7^ giornata di campionato: una settimana intera per gli uomini di coach Bernardi per preparare la sfida contro la Gioiella Prisma Taranto. Quinta in classifica a quota 14 punti, frutto di cinque vittorie in sette incontri disputati, la Gas Sales Bluenergy Piacenza è ancora imbattuta tra le mura amiche: Lagumdzija e compagni hanno concesso soltanto un punto al PalaBanca contro l’Allianz Milano nella vittoria ottenuta al tie-break nella 3^ giornata della Superlega.

Il tecnico dei biancorossi ha a disposizione un roster di grandissima qualità: dal regista Brizard, fresco campione olimpico con la Nazionale Francese ai Giochi di Tokyo 2020, all’opposto 22enne bosniaco naturalizzato turco Lagumdzija, senza tralasciare il centrale Holt, vincitore della World League e della Coppa del Mondo con la Nazionale Statunitense a Firenze 2014 e Giappone 2015.

A presentare la sfida contro la Gas Sales Bluenergy Piacenza è lo schiacciatore argentino Luciano Palonsky: «Quella con Trento penso sia stata una partita dura, dove entrambe le squadre hanno vissuto momenti di grande livello. Trento è una compagine forte e lo sapevamo, ma abbiamo dimostrato che, se giochiamo da squadra e mettiamo in pratica quello provato durante la settimana, possiamo lottare contro chiunque. Sono contento dell’atteggiamento che la squadra ha avuto in campo. Adesso facciamo visita a Piacenza che è una squadra molto fisica con giocatori di alto livello. Se riusciremo a mantenere l’atteggiamento dell’ultima gara e ad alzare un po’ il livello in attacco, penso che sarà una partita molto interessante. Nonostante i pronostici non siano a nostro favore, vogliamo comunque provare a portare a casa punti. Non ci sono sfide semplici e la nostra salvezza passa anche da queste partite che appaiono proibitive».


Saranno Lorenzo Mattei di Treia (MC) e Dominga Lot di Santa Lucia di Piave (TV) i direttori di gara dell’incontro. Prima battuta alle ore 15.30. (CREDITS: foto Aurelio Castellaneta)


Annunci

Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled