Pubblicato alle ore 15:10

Sea Mood, c’è anche Taranto nel nuovo film di Alessandro Piva

Sea Mood, c’è anche Taranto nel nuovo film di Alessandro Piva

Si intitola Sea Mood, l’ultimo lavoro del regista Alessandro Piva. Il film è un breve itinerario pugliese tra i borghi marinari pugliesi regia di Alessandro Piva, con Federica Somma, Maristella Martella, Flavio Albanese, Giovanni Guarino realizzato nell’ambito del progetto Destinazione Puglia. E’ stato proiettato ieri in anteprima al PalaTenda di Mola di Bari.


“Come gli antichi e moderni viaggiatori che hanno scoperto e raccontato nei propri diari le bellezze e le particolarità delle terre di Puglia – spiega una nota stampa – errando guidati dall’intento di esplorare luoghi poco conosciuti, il regista Alessandro Piva ha deciso di andare alla riscoperta di alcuni borghi storici marinari pugliesi, uno per provincia: Tremiti, Bisceglie, Mola di Bari, Brindisi, Castro e Taranto. La scelta delle mete di questo viaggio nasce dalla necessità di rappresentare le varie realtà che sussistono lungo le coste pugliesi e si basa su diversi criteri: innanzitutto le peculiarità nel rapporto con il mare, che rendono ogni borgo selezionato unico nel proprio genere – si passa infatti dalla realtà delle isole, alle grandi città che legano la propria storia a importanti porti, dalle marinerie più tradizionalmente legate alla pesca, alle realtà più piccole e quasi nascoste agli occhi del marketing turistico”.



Il secondo criterio è geografico: le località scelte si dipanano lungo la costa con una distribuzione quanto più possibile omogenea, come perle di una collana lunga centinaia di chilometri. “Infine – continua la nota – grande influenza ha avuto la personale curiosità del regista, nell’esplorazione di luoghi che anche per lui rappresentassero il volto nascosto della Puglia, località non sempre in prima linea tra le mete turistiche del tacco d’Italia. Ne scaturisce un ritratto dei luoghi profondamente umano, un documentario d’osservazione e di creazione fatto di incontri autentici e paesaggi mozzafiato: un invito per lo spettatore a mettersi in viaggio, non con gli occhi del turista ma del viaggiatore, per lasciarsi sorprendere dalla splendida mescolanza di tradizione e slancio al futuro di una costa che offre a chi voglia osservare e ascoltare qualcosa in più delle spiagge affollate d’agosto”. Sea Mood è stato selezionato a Milano dal festival internazionale “Visioni dal Mondo”.


Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled