MedFestival, musica e primitivo a San Marzano

MedFestival, musica e primitivo a San Marzano

Decima edizione del MedFestival Puglia. Si avvicina un anniversario importante, per il festival dedicato alle espressioni e ai popoli del Mediterraneo promosso dall’associazione turistica Pro Loco Marciana di San Marzano di San Giuseppe.


Musica, teatro, arti visive, letteratura, enogastronomia troveranno spazio nel centro storico di San Marzano di San Giuseppe (Taranto), in due giornate. L’appuntamento è sabato 3 e domenica 4 agosto. Le vie del centro storico di San Marzano di San Giuseppe, piccolo borgo di antica fondazione albanese in provincia di Taranto, si riempiranno di artisti, spettacoli, musica, street-food e calici di vino. Il titolo di questa edizione, “Winemed”, porta in sé la traccia delle due serate d’agosto, in cui si potranno scoprire gli antichi sapori e le storie di una terra magica e misteriosa.  Sulla scena novità ed alcuni degli artisti che nel corso delle passate edizioni sono stati maggiormente apprezzati dal pubblico. Il 3 agosto i Mistura Louca faranno ballare l’ intera piazza; domenica 4 agosto, sul palco principale, ci saranno invece i Crifiu. Nove  le band  musicali che si esibiranno per le vie del centro: Funketti Allucinogeni, Ragtime Bubu Band, Nico Triggiani Trio, Pizzicatundi, Evò, Walter Celi, The Klaudia Call e dj set in chiusura di serata. Ci sarà anche il teatro, con i grandi attori pugliesi: Fabrizio Saccomanno , il 4 agosto e i Cantacunti con Gino Cesaria il 3 agosto, nel giardino del Palazzo Casalini; inoltre, un living history a cura della  Cooperativa Impact e Regia Cerva che riproporranno  in scena un simposio dell’età antica. Ci sarà tanta fotografia con il circolo “ Il Castello” e quattro apprezzati fotografi sanmarzanesi : Antonio Calò, Francesco Caprino, Sabrina Simili, Tania Ferrante.  Arianna Greco, interessante artista salentina di arte enoica, dipingerà le sue tele utilizzando il vino, mentre quattro artisti (Maria Piccirillo, Andrea Bono, Vitantonio Malvaso, Oronzo Fischetti) lasceranno , come accade ogni anno, una traccia di questa ultima edizione dipingendo murales nel centro storico. Infine, saranno promossi workshop sul cinema ed il vino a cura dell’ Acsi e sulla cultura “ velenosa” a cura dell’associazione Clizia; spettacoli di mentalismo con Alex Borsci ed artisti di strada; per i più piccoli, laboratori di ceramica e area divertimento con raccolta fondi a favore di Ant ed Ail. Gli amanti del vino avranno l’ opportunità di degustare alcune delle etichette di vini più apprezzate della Terra del Primitivo.



from to
Scheduled Appuntamenti, dove andare Musica

Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
Ecco ArchiTA, il Festival del Teatro Antico
from to
Scheduled