Skip to main content

Ladri di tombini sorpresi nella zona industriale

Pubblicato | da Redazione

Ormai si ruba di tutto. I carabinieri della stazione di Crispiano hanno arrestato una coppia per furto di materiale ferroso da un’impresa della zona industriale. Ad insospettire i militari è stata la presenza di
un autocarro parcheggiato vicino al cancello dell’azienda che è chiusa da tempo.

I carabinieri si sono fermati per un controllo più accurato ed hanno sorpreso i due mentre rimuovevano alcuni tombini in ghisa posti a chiusura dei pozzetti dell’impianto elettrico dello stabilimento nel quale, in passato, venivano effettuate lavorazioni metalmeccaniche.

I militari hanno recuperato nove tombini di grosse dimensioni, del peso di kg. 170 ciascuno, che erano già in procinto di essere caricati sul veicolo. Probabilmente, la coppia di ladri avrebbe proseguito se non fossero intervenuti i carabinieri. L’uomo, inoltre, già noto alle forze dell’ordine, è stato trovato in possesso di 4 grammi di eroina. La refurtiva, del valore di circa duemila euro è stata restituita al titolare dell’azienda. La coppia di ladri si trova ora agli arresti domiciliari.