Pubblicato alle ore 23:00

Il Taranto si regala tre punti in casa della Turris

Il Taranto si regala tre punti in casa della Turris

Un grande Taranto. Perché in casa della forte Turris non è facile, se poi ci vai senza quasi tutta la difesa titolare e ti tocca fare i conti con l’attacco più forte del girone..


Hanno sofferto appena dieci minuti i ragazzi di Laterza, tra il gol di Tascone (0-1) e la sua stessa autorete (1-1). Prima e dopo i due episodi, rossoblu quasi perfetti in fase di ripartenza, in uscita con la palla, nella circolazione, per caparbietà, tenuta fisica e lettura tattica dei momenti. Ha risposto il collettivo, sono emerse giovani individualità. La mossa Santarpia-Mastromonaco ha garantito freschezza e sacrificio. Versienti e De Maria i migliori in campo. Tutti gli altri da 7 in pagella. La serata perfetta prima di Natale, con 30 punti sotto l’albero e i tifosi (tanti anche stasera in trasferta) giustamente soddisfatti.

Il gol vittoria lo ha segnato Saraniti (1-2) prima di lui il palo iniziale di Santarpia (sullo 0-0) ed altre due-tre clamorose occasioni spalmate sull’incontro iscrivono a referto una squadra che meritatamente sale a 30 punti e si guadagna a pieni voti le vacanze di Natale: giorni preziosi per il recupero dei tanti infortunati oggi assenti in Campania.




La Turris – che muove benissimo la palla – ha confermato la qualità delle sue mezzali e una certa leggerezza nella fase difensiva. Il suo palleggio è tanto gradevole quanto infruttuoso. Non ha trovato il gol vittoria, tantomeno quello del pareggio. Ha vinto il Taranto e il suo magico 2021 non poteva finire meglio.

TURRIS-TARANTO 1-2

RETI: 20’ Tascone (TU), 30’ aut. Tascone (TA), 72’ Saraniti (TA)


TURRIS: Perina; Manzi, Di Nunzio, Esempio; Ghislandi, Tascone (84’ Longo), Franco, Varutti (84’ Bordo); Giannone (89’ Pavone), Santaniello, Leonetti (78‘ Sartore). Panchina: Abagnale, Loreto, Zanoni, Lorenzini, Finardi, Palmucci, Iglio, Nocerino. All. Caneo.

TARANTO: Chiorra; Versienti, Zullo (74’ Bellocq), Benassai, De Maria; Marsili, Civilleri (89’ Labriola); Mastromonaco, Giovinco, Santarpia (66’ Falcone); Saraniti (74’ Barone). Panchina: Antonino, Zecchino, Pacilli, Ghisleni, Cannavaro, Italeng. All. Laterza.

ARBITRO: Federico Fontani di Siena

AMMONITI: Civilleri, Versienti, Marsili, Zullo, Barone, Giovinco (TA); Caneo, Di Nunzio (TU).

NOTE: Recuperi 2’, 5’. Angoli 5-2


Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled