Skip to main content

,

Asimov 2024, premiati tre studenti del Ferraris di Taranto

Pubblicato | da Redazione

La cerimonia di premiazione si è svolta martedì scorso nell’aula magna del Dipartimento di Matematica e Fisica “E. De Giorgi” dell’Università del Salento, a Lecce. Premio Asimov, edizione 2024:

l’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) e numerosi atenei e realtà scientifiche e culturali a livello locale e nazionale, premia la miglior opera letteraria di divulgazione scientifica pubblicata negli ultimi due anni. Il libro risultato vincitore dell’edizione 2024, come annunciato giovedì scorso nella cerimonia nazionale svoltasi a Torino al Salone Internazionale del Libro, è “Altre Terre. Viaggio alla scoperta di pianeti extrasolari” di Giovanni Covone (edizioni HarperCollins). Gli studenti delle scuole superiori, oltre 13000 provenienti da tutta Italia, sono stati direttamente coinvolti sia nella veste di giurati sia in quella di concorrenti.

Sono stati premiati 17 studenti  delle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto, risultati gli autori delle migliori recensioni fatte pervenire al Comitato Scientifico. Tra i vincitori, tre studenti del Liceo Ferraris di Taranto Giorgia FrancolinoMichela Napoli e Emanuele Tagliente, ‘a testimonianza di quanto la scuola si impegni nella divulgazione di testi e argomenti scientifici’ si legge nella nota a firma del dirigente prof Marco Dalbosco.

 Giorgia e Emanuele frequentano la classe terza della sezione scientifica opzione di base, Michela la classe terza della sezione scientifica opzione scienze applicate, ‘ottimi alunni a riprova dell’eccellente formazione scientifica e della forte motivazione all’impegno culturale suscitata in loro dalla Scuola’.

La cerimonia ha visto la partecipazione attiva di altri due alunni del Liceo Ferraris: Claudia Iacca, che ha vestito con disinvoltura i panni di presentatrice, e Marino Dimastromatteo che ha interpretato con grande serietà e professionalità il ruolo di lettore di una delle recensioni vincitrici (la foto che pubblichiamo e’ stata diffusa dal liceo tarantino).