Zitti e buoni, Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest 2021

Zitti e buoni, Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest 2021

(in copertina, fermo immagine Raiplay – la proclamazione). Cinquetti (1964) Cotugno (1990), Maneskin (la scorsa notte). Tre mondi italiani diversi iscritti all’albo d’oro di quello che un tempo era l’Eurofestival e che oggi, da quando anche l’Italia ha ripreso ha frequentarlo costantemente – dopo esserne stata tra i promotori negli Anni Cinquanta – è un imperdibile appuntamento musicale tv per decine di milioni di europei.


I Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest 2021, dunque, con il brano Zitti e buoni che aveva già sbancato l’Ariston di Sanremo. I quattro giovanissimi rocker romani hanno ottenuto con 524 voti. Al secondo posto la Francia e la Svizzera, premiate dalla giuria di qualità prima che da casa gli ascoltatori imponessero il ribaltone a suon di voti. La band italiana era quarta dopo il voto della giuria di qualità ale spalle di Svizzera, Malta e Francia. I Maneskin riportano l’Eurovision in Italia dopo 31 anni, quindi. (guarda il momento della proclamazione – Raiplay).




Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
A Spazioporto la mostra fotografica "Jova Beach Party"
from to
Scheduled