Terra, l’identità in ceramica piace ai turisti

Terra, l’identità in ceramica piace ai turisti

Un successo, oltre le aspettative, per un’esposizione che ha richiamato un pubblico numeroso proveniente da diverse nazioni. Arrivano da ogni parte del mondo (Argentina, Belgio, Cile, Cina Colombia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Irlanda, Israele, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti Svizzera, Ucraina e Venezuela) i turisti che in questi mesi hanno ammirato le 45 opere internazionali in mostra nell’Antico Convento dei Cappuccini.


In tantissimi in questi mesi hanno raggiunto Grottaglie – un territorio ricco di arte e di artigianato ceramico – per ammirare la mostra, visitare il Quartiere delle Ceramiche e il Castello Episcopio.  Circa 1600 i visitatori DI TERRA. Identità luogo materia, la Mostra della Ceramica di Grottaglie (Taranto) che si è chiusa ieri domenica 6 gennaio.  “Il successo di Terra. Identità luogo materia – dichiara Elisabetta Dubla, assessore all’Istruzione e alla Cultura del Comune di Grottaglie – ci conferma che da una istituzione come l’Antico Convento dei Cappuccini, il pubblico si aspetti mostre basate su progetti di grande qualità. Fondamentali si sono rilevate le collaborazioni con gli artisti locali, italiani e stranieri che hanno aggiunto valore alla tradizione del nostro territorio”. “Questo grande successo – conclude Dubla – ha consacrato quello grottagliese come uno degli eventi pugliesi dell’anno”. Terra. Identità luogo materia è stata curata da Enrico Meo e Antonio Vestita e promossa dall’Amministrazione comunale di Grottaglie con il contributo del Duc (Distretto Urbano del Commercio di Grottaglie) e la gestione di Sistema Museo.



(foto ph. Marino Colucci/Sfera  concesse dall’ufficio stampa della manifestazione)


Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
Ecco ArchiTA, il Festival del Teatro Antico
from to
Scheduled