Pubblicato alle ore 13:52

Taranto, accordo tra Politecnico di Bari e Comune

Taranto, accordo tra Politecnico di Bari e Comune

Politecnico di Bari e Comune di Taranto hanno sottoscritto un accordo quadro di durata triennale: 2021/2023. La firma, a Palazzo di città tra il sindaco Rinaldo Melucci e il rettore Francesco Cupertino.


L’intesa punta allo sviluppo della formazione e della ricerca nelle sedi universitarie di Taranto. “Il Comune – secondo quanto riferisce una nota stampa del Politecnico – investe 600 mila euro (200 mila euro annue) per rinnovare l’offerta didattica e di ricerca del Politecnico di Bari, sede di Taranto”.



Nella sostanza, “due ricercatori, per 3 anni accademici, rinnovabili per altri due, potenzieranno, l’attività didattica e scientifica – aggiunge il comunicato – sono previste borse di studio di dottorato, assegni di ricerca, sostegno diretto agli studenti che si immatricoleranno dal 2021 al 2023.

Inoltre, l’atto, attiva le procedure per trasferire al Politecnico, in comodato d’uso gratuito, gli storici palazzi, Delli Ponti e Galeota, quali nuove sedi di Taranto”, in aggiunta a quella del quartiere Paolo VI.


Annunci


Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled