Santa Rita, 15esima vittoria col brivido: Calimera sfiora il colpo al Palafiom

Santa Rita, 15esima vittoria col brivido: Calimera sfiora il colpo al Palafiom

 

 

Santa Rita Taranto – Calimera 66-61


(20-15, 41-19, 51-34)



 

Vittoria col brivido contro un Calimera che sul finale ha sorpreso tutti: pubblico, addetti ai lavori  e soprattutto il quintetto di casa.

I salentini vincono gli  ultimi due quarti vinti e sul finale rischiano il colpaccio. Stavolta gli under hanno mancato l’appuntamento con gli applausi, al contrario delle precedenti prestazioni nel corso delle quali la fiducia del coach era stata ampiamente ripagata.

 

Un calo di concentrazione sul quale lo staff tecnico dovrà lavorare tanto, in settimana.


Un calo che ha rischiato di compromettere l’obiettivo: la quindicesima vittoria di fila che poi significa quattro punti di vantaggio sulla seconda (la forte Lupa Lecce) e il primo posto nel girone in vista della seconda fase, i play off decisivi per il salto in C.

 

Non sono ammesse distrazioni, dunque, e il brivido provato sabato scorso sarà certamente il punto di ripartenza per un gruppo che ha sempre saputo trovare stimoli ed energie adeguati al cammino che si è dato.

DSC_4045 DSC_3981

Sono serviti i senior, negli ultimi due minuti, per mantenere un minimo vantaggio di sicurezza. Il loro rientro in campo si è rivelato necessario.

 

Ma i demeriti del Santa Rita, che da +22 si è visto raggiungere sino a quota +2, al 38’ di gioco, non possono certo offuscare i meriti degli ospiti che hanno creduto sino alla fine di poter sorprendere la capolista, provandoci e sfiorando una clamorosa vittoria.

 

Una partita dominata per 20 minuti, insomma, subita per i successivi 18 e poi rimessa in carreggiata negli ultimi due: questa la sintesi in chiave ionica.

 

Prestazione controversa, quella di sabato,, che ha segnato con la matita blu la quindicesima vittoria consecutiva di un gruppo che a Monopoli, tre giorni prima (nel recupero vincente), aveva meritatamente strappato applausi.

 

Un passaggio a vuoto (pur vincente, va detto!) sul quale riflettere in palestra per ripartire con motivazioni e piglio di sempre.

L’avventura continua..

SANTA RITA:
PANNELLA 0
PRISCIANO 3
RAGUSA 2
SALERNO 6
SARLI 3
GUALANO 13
RAC 14
ALLEN 17
PENTASSUGLIA 6
BITETTI 2
ALL.RE MINEO
ASS. MENGA
CALIMERA:
MUCI 0
CALASSO 8
MANCA 15
ERRICO 12
IACOMELLI 0
SPADA 21
DURANTE 5
CANNOLETTA 0.
ALL.RE BATTISTINI
ARBITRI: D’Elia di Grottaglie e Perrone di Taranto

 

RISULTATI, CLASSIFICA e PROSSIMO TURNO

 

 

 

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
MArTA, in diretta social una conferenza sulla Taranto rupestre
Scheduled