Prosegue in streaming Vicoli Corti. Cinema di Periferia

Prosegue in streaming Vicoli Corti. Cinema di Periferia

Venerdì 26 marzo prosegue «Vicoli Corti. Cinema di Periferia». Il festival ideato e prodotto dall’associazione «Il Serraglio» di Massafra (Taranto), si sta svolgendo interamente in streaming, sulla piattaforma MYmovies.it.


Alle 10, il direttore artistico Vincenzo Madaro, insieme ad Erika Grillo, presenterà la programmazione giornaliera sui canali social ufficiali di Vicoli Corti (pagina Facebook e profilo Instagram, che ospiteranno anche tutti gli incontri on line in calendario). I film sono disponibili dalle 12 su MyMovies.



I TITOLI IN CARTELLONE

Si parte con «Sole» (2019), esordio folgorante di Carlo Sironi, classe 1983, film di formazione incentrato sul tema scottante della maternità surrogata, con in controluce una delicata storia d’amore.

Poi c’è «Rosa Pietra Stella» (2019), di Marcello Sannino (vincitore del Matera Film Festival), film tratto da una storia vera, con un ritratto drammatico della condizione di donna e di madre, in una Napoli caotica e multietnica.

«Kombinat» (2020), speciale anteprima on demand in Italia, è il terzo lungometraggio del regista svizzero Gabriel Tejedor, capace di portare lo spettatore nelle viscere di una Russia che continua a fare i conti con il proprio passato, malgrado sogni un avvenire migliore.


Ancora in visione, inoltre, «Il mio corpo» (2020) di Michele Pennetta, terza e ultima parte di una trilogia dedicata ai contesti di illegalità della Sicilia odierna.

INCONTRI E CORTOMETRAGGI

Il regista interverrà anche alle 11, in diretta streaming, per dialogare con il critico Massimo Causo; parteciperanno gli studenti del Liceo Scientifico, Artistico e Pedagogico «De Ruggieri» di Massafra.

Alle 19 ci sarà un altro incontro on line: il giovane talento tarantino del cinema d’animazione Nicola Sammarco dialogherà con il giornalista e critico Livio Costarella.

Quanto ai cortometraggi, proposti in tutte le giornate del festival, saranno in competizione e giudicati da una giuria presieduta dal critico cinematografico Leonardo Gregorio.

A contendersi il titolo di «Miglior Corto» (con un premio di 500 euro) saranno «L’attesa» di Angela Bevilacqua, «Humam» di Carmelo Segreto, «L’azzurro del cielo» di Enea Zucchetti, «Margherita» di Alice Murgia, «È solo nella mia testa» di Marius Gabriel Stancu, «J’ador» di Simone Bozzelli, «Mezzanotte» di Giuseppe Carrieri, «La Napoli di mio padre» di Alessia Bottone, «Neo Kosmo» di Adelmo Togliani, «Divrum» di Armando Francesco Serrano, «Sensazioni d’amore» di Adriano Pantaleo, «Bataclan» di Emanuele Aldrovandi, «Adam» di Pietro Pinto, «Amal» di Matteo Russo e Antonio Buscema, «Specchio» di Caterina Crescini, «Yalla» di Carlo D’Ursi, «Emma Forever» di Léo Fontaine, «Noée in the Storm» di Mathilde Chavanne, «Come a Mìcono» di Alessandro Porzio, «Exam» di Sonia K. Hadad, «Le mosche» di Edgardo Pistone, «Gli arcidiavoli» di Lorenzo Pullega.

Info e Prevendite: I biglietti e gli abbonamenti sono acquistabili su mymovies.it/ondemand/vicoli-corti
Costi: Cortometraggi 1,50 €; Lungometraggi 3,00 €; Abbonamento a tutta la rassegna 9,90 €; Evento speciale «Il mio corpo» 6,00 €


Annunci

Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled