Skip to main content

Prefetto di Cosenza indagato per concussione, è la tarantina Paola Galeone

Pubblicato | da Redazione

La notizia ha scosso stamane i palazzi della città ionica, dove Paola Galeone è nata e per anni ha rivestito ruoli apicali nella locale prefettura prima di avviarsi ad una brillante carriere da Prefetto (Benevento, commissario in Friuli, Cosenza).

“Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, di 58 anni, é indagata” per concussione ha battuto stamani l’Ansa citando la “Gazzetta del Sud”. “L’ipotesi accusatoria a carico del prefetto è di avere intascato da un’imprenditrice, che ha denunciato i fatti alla polizia, una “mazzetta” di 700 euro – scrive l’Ansa –  Sarebbe stata videoripresa dal personale della Squadra mobile di Cosenza la consegna da parte di un’imprenditrice al prefetto dei 700 euro..”.  Secondo le ipotesi investigative,  il prefetto avrebbe proposto all’imprenditrice di emettere una fattura fittizia di 1.220 euro allo scopo di intascare la parte di fondo di rappresentanza accordata ai prefetti che era rimasta disponibile alla fine dell’anno: 700 euro della somma concordata sarebbero andati al prefetto Galeone e 500 all’imprenditrice. Le indagini, rivelate stamani dal giornale calabrese, sono in corso. Dunque si tratta di ipotesi accusatorie. Paola Galeone è prefetto di Cosenza dal 23 luglio del 2018. E’ nell’amministrazione dal 1987. Diventa prefetto il 17 dicembre 2013 con incarico di  vicecommissario del Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia. Ha svolto le funzioni di Prefetto della Provincia di Benevento dall’8 maggio 2014 al 22 luglio 2018. Dal 23 luglio 2018 è Prefetto della Provincia di Cosenza. E’ stata  Commissario Straordinario nei Comuni di Crispiano, Statte, Fragagnano, Manduria, Castellaneta, Corigliano Calabro e Cerzeto. Ha presieduto, inoltre, le Commissioni straordinarie per la gestione provvisoria dei Comuni di Platì e di San Ferdinando , in provincia di Reggio Calabria, di Casapesenna , in provincia di Caserta, sciolti per ingerenze della criminalità organizzata.