Pubblicato alle ore 18:02

Mediterraneo Sport Taranto regina del nuoto in acque libere in Puglia

Mediterraneo Sport Taranto regina del nuoto in acque libere in Puglia

La Mediterraneo Sport Taranto regina del nuoto in acque libere in Puglia. La società ionica si è classificata al primo posto nel Circuito Open Water Fin – Challenge Puglia 2022 davanti ad Aquatika e Ranidae. La competizione si è svolta nei mesi estivi con tappe a Santa Caterina di Nardò, Vieste, Rodi Graganico, Bisceglie e Taranto.


Nel capoluogo ionico si è disputata l’ultima data organizzata proprio dalla Mediterraneo Sport. Con Dominate the water nelle acque del Canale Navigabile e di Mar Grande in gara, tra gli altri, il campione del mondo e olimpionico,
Gregorio Paltrinieri. Nei confronti del nuoto in acque libere aumenta l’interesse sia come disciplina sportiva che
come mezzo di promozione turistica.



“E’ proprio questo lo spirito con cui abbiamo organizzato Dominate the water – spiega in una nota stampa il direttore sportivo Massimo Donadei – e direi che abbiamo ottenuto ottimi risultati sia in termini di adesioni che a livello organizzativo. La due giorni di gare, inoltre, è stato un valido test in previsione dello svolgimento a Taranto dei Giochi del Mediterraneo del 2026. Questo primo posto è la ciliegina sulla torta di una stagione che ha visto i nostri atleti competere e affermarsi in vari ambiti e in diverse categorie. Premia, inoltre, il lavoro dei nostri tecnici che credono nel nuoto di fondo e che stanno trasmettendo questa passione ad un bel gruppo di nuotatori di tutte le età”.

Al successo della Mediterraneo Sport all’Open Water Fin hanno contribuito tanto gli agonisti preparati da Claudia Corrente e Domenico Tagliente, quanto i master guidati da Andrea Misceo. Nella classifica finale “Sprint” (distanza del miglio marino, 1650 mt.) tra gli agonisti sono arrivati in zona podio Alessia Favale, Ludovico Del Vecchio, Christian Palmisano, Cristiana Virginia Gentile, Marco D’Aniello. Tra i master Patrizia Sportelli, Ines Pepe, Antonio Bianchi,
Annamaria Sica, Vincenzo Ruggieri.

Nella classifica finale mezzo fondo (distanza 3000 mt) zona podio per Alessia Favale e Christian Palmisano tra gli agonisti. Raffaella Perrotta, Eliana Boccuni, Francesco Mori, Luigi Dessì, Andrea Misceo, Nicola Leone e Vincenzo Ruggiero per i master. Il circuito Open Water Fin ha visto il supporto del Comitato Regionale Pugliese della Fin e in
particolare del presidente Nicola Pantaleo. Fondamentale il supporto del responsabile del Settore Nuoto di Fondo Ruggiero Messina e del responsabile del Salvamento Didattico e Nucleo Protezione Civile Fin Lorenc Feleqi.



Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled
Alex Britti al Fusco di Taranto
Scheduled