Skip to main content

, ,

Medita, la premiata ditta Lauro/Orchestra della Magna Grecia colpisce ancora

Pubblicato | da Redazione

La premiata ditta Lauro/Orchestra della Magna Grecia colpisce ancora. Dopo aver percorso lo “Stivale” in lungo e in largo per tutta l’estate, si ritrova lì dove tutto è cominciato. (Foto di Aurelio Castellaneta).

Taranto tira fuori dal “quattro stagioni” uno dei suoi tanti abiti sontuosi. La luna, il mare, una splendida serata di settembre alimentano un sodalizio musicale e artistico ormai collaudato. 

La Rotonda del Lungomare, ancora una volta sold out, applaude e canta trascinata dall’iconico musicista e dalla sua performance. 

Concerto suddiviso in due parti: la prima elettrica con i riff di chitarra, le percussioni, i giri di basso e la band sul palco a trascinare il pubblico. 

Nella seconda metà, l’ingresso dell’Orchestra della Magna Grecia  e la potente direzione del maestro Piero Romano hanno conferito alla serata una dimensione simphony rock che ha fatto brillare ancora di più i lustrini e il talento di Achille Lauro. 

Medita prosegue stasera, sempre sulla Rotonda del Lungomare di Taranto, con il concerto gratuito (fino ad esaurimento posti) dell’Orchestra Mancina. Domenica ultima serata con il live di Malyka Ayane.