Pubblicato alle ore 14:44

MarTA in musica, ecco la rassegna

MarTA in musica, ecco la rassegna

Dal 20 febbraio al 18 dicembre 2022, la domenica mattina alle ore 12, la musica corale e classica, il jazz, le incursioni attoriali, saranno lo spazio performativo del MArTA, a cura dei maestri Maurizio Lomartire, dell’Orchestra Magna Grecia e del direttore artistico del L.A. Chorus, Pierfranco Semeraro.


Presentata stamattina dalla direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Eva Degl’Innocenti, e dal direttore artistico dell’Orchestra della Magna Grecia, Piero Romano, la rassegna concertistica “Musica al MArTA – Le matinée domenicali” (la foto pubblicata è stata diffusa dall’ufficio stampa MarTA).



Il biglietto per assistere alle matinée domenicali del MArTA potrà essere acquistato nella sede dell’Orchestra della Magna Grecia (a Taranto, in Via Ciro Giovinazzi n° 28) e su www.eventbrite.it Ogni concerto inizierà alle ore 12. Il costo del biglietto è di 8 euro. Info e prenotazioni: Lunedi-sabato ore 10.00-13.00/17.00-20.00

Orchestra della Magna Grecia. Front Office: Via Giovinazzi n. 28 a Taranto orchestramagnagrecia.it

All’ingresso del MArTA il giorno del singolo concerto sarà consegnato ad ogni possessore del biglietto del singolo concerto un coupon della validità di una settimana (dalla domenica del singolo evento al sabato successivo) che darà diritto ad un ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Il coupon ha validità dalla domenica del singolo evento concertisticofino al sabato successivo e deve essere utilizzato tassativamente entro lo stesso periodo per la prenotazione e per l’ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale di Taranto inserendo il codice coupon sulla piattaforma e-ticketing del Museo Archeologico Nazionale di Taranto: https://www.shopmuseomarta.it


L’ingresso al Museo del possessore del coupon è condizionato in ogni caso al numero di posti disponibili nella fascia oraria selezionata. Oggi, in occasione della presentazione della rassegna, si è esibito il Quartetto della Magna Grecia, composto da Antonio Cellamara (primo violino), Sofija Tomic (secondo violino), Lucia Forzati (viola) e Mirko Sciambarruto (violoncello) ha eseguito in apertura il primo movimento (allegro) e in chiusura il terzo (presto) dal Divertimento K. 136 in Re Maggiore di Wolfgang Amadeus Mozart.

from to
Scheduled Appuntamenti, dove andare Cooltura

Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled