Pubblicato alle ore 16:37

MArTA di Taranto e Politecnico di Bari, un progetto di ricerca per ciechi e ipovedenti

MArTA di Taranto e Politecnico di Bari, un progetto di ricerca per ciechi e ipovedenti

La ricerca spesso genera nuovi strumenti tecnologici capaci di soddisfare bisogni e servizi. E’ il caso di un progetto, denominato, “Cross the Gap”, in vetrina a Roma al “Maker Faire 2021”, reso concreto dall’attivo laboratorio di fabbricazione digitale e coworking, Fab Lab del Poliba, che ha sede a Bitonto.


“L’attenzione verso i temi dell’accessibilità e dell’inclusione – spiega una nota stampa – allargato a persone con disabilità o difficoltà specifiche ha incentivato studi e sperimentazioni per approdare ad una prima applicazione grazie alla collaborazione con il MArTA (Museo Archeologico Nazionale di Taranto). Il progetto infatti, propone di estendere la fruizione dei beni culturali presenti nel MArTA anche all’utenza con diverse abilità, sfruttando le possibilità offerte dalla fabbricazione digitale.



I reperti archeologici del MArTA saranno i protagonisti di queste esperienze, attraverso riproduzioni al vero realizzate con l’ausilio delle nuove tecnologie, quali scansione e stampa 3D. Le riproduzioni potranno così essere utili alla creazione di un percorso museale tattile, allestito accanto a quello tradizionale, dedicato a ciechi e ipovedenti, rendendo accessibili al tatto i valori testimoniali in essi racchiusi e il loro significato storico-culturale-artistico”.

Il sostanza, “alle opere realizzate in 3D seguirà l’applicazione di vernici capaci di trasmettere corrente a bassissim tensione a schede elettroniche, appositamente programmate, che permetteranno di attivare l’audio descrizione delle opere sottoposte al tatto dell’utente. Al movimento tattile sull’opera dunque, si unirà la descrizione audio in tempo reale. Il progetto e i prototipi realizzati con la tecnologia 3D, presenti nello spazio dedicato e presidiato dai ricercatori e studenti del Fab Lab Poliba (coordinatore e responsabile, prof. Nicola Parisi) alla IX edizione del “Maker Faire Rome 2021” ha già suscitato, dalla giornata inaugurale grande interesse e curiosità”.


Annunci


Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled