Pubblicato alle ore 18:15

Lo scrittore-viaggiatore Gaetano Appeso all’istituto Archimede di Taranto

Lo scrittore-viaggiatore Gaetano Appeso all’istituto Archimede di Taranto

Mercoledì 29 settembre, con inizio alle ore 09:30, presso l’aula magna dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore Archimede di Taranto, sede di via Lago di Misurina, lo scrittore di letteratura di viaggio Gaetano Appeso (Premio LetterarioInternazionale Città di Firenze e Libro dell’Anno – Presidi dei Libri “A. Leogrande” 2018) incontrerà gli alunni dell’Istituto per sviluppare insieme gli argomenti della multiculturalità e dello sviluppo sociale.


Indirizzo di saluto da parte della Dirigente Scolastica dell’I.I.S.S. Archimede Prof.ssa Patrizia Capobianco, interverranno l’Assessore alla Pubblica Istruzione dott.ssa Deborah Cinquepalmi, il delegato ANFFAS (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettive e/o relazionali) dott.ssa Maria Elisabetta Torraco e dell’editore e giornalista Antonio Dellisanti. Modera l’incontro la Prof.ssa Stefania Vozza.



“Lo scrittore Gaetano Appeso – spiega una nota stampa – con lo scopo di comprendere, descrivere e documentare
culture e tradizioni di popoli che, nonostante l’informazione contemporanea, vivono in aree geografiche che risultano ancora parzialmente inesplorate, ha intrapreso viaggi estremi, molti dei quali in zone remote del pianeta”.

“E’ importante viaggiare ha detto l’autore perché permette di vedere il mondo in modo diverso, apre la mente, amplia la nostra visione e sviluppa in noi un senso di adattamento e predisposizione verso ciò che viene considerato diverso”.
La ricerca di un consapevole sviluppo della maturità personale, intesa come capacità di rapportarsi in modo costruttivo, propositivo e creativo con la realtà scolastica nonché con una società articolata e pluralistica, ha portato l’Istituto Archimede a promuovere l’incontro, atto alla valorizzazione di importanti tematiche socio- culturali, al fine di consentire ai propri studenti di raggiungere in modo sempre più completo il successo formativo. Gli studenti parteciperanno con domande, riflessioni personali e spunti argomentativi, frutto dei laboratori didattici attivati dalla scuola”.


Annunci


Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled