Latitante bulgaro si nascondeva a Marina di Ginosa

Ricercato in tutta l’Europa, si nascondeva in provincia di Taranto. I carabinieri lo hanno scovato a Marina di Ginosa, sulla costa occidentale del Golfo. A scovarlo, i militari della Compagnia di Castellaneta nel corso di un servizio notturno finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati contro il patrimonio commessi, in particolare, nelle zone rurali. Il suo nome è Georgi Nikolaev Grigorov, 33enne bulgaro, colpito da un mandato d’arresto europeo emesso dal suo Paese d’origine.
Ieri sera, la pattuglia di perlustrazione nell’agro ginosino ha effettuato controlli su alcuni cittadini stranieri notati all’interno di un’abitazione. I militari hanno proceduto alla loro identificazione. E in questo gruppo di Bulgari e rumeni è spiccata la presenza di Grigorev, incensurato in Italia ma riconosciuto colpevole di furto aggravato commesso nel 2014 in Bukgaria.  L’uomo dovrà adesso espiare la sua condanna a anni 3. Verrà ovviamente estradato.



Annunci



Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled