Ilva, delusione 5 stelle. L’annuncio del consigliere Battista

Ilva, delusione 5 stelle. L’annuncio del consigliere Battista

La conclusione della vicenda Ilva in favore di Arcelor Mittal  avrà ripercussioni all’interno del Movimento 5 Stelle di Taranto? La decisione del ministro Luigi Di Maio non è piaciuta a molti simpatizzanti del movimento a cominciare dall’ala che si rifà al “Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti”.  Da qui proviene Massimo Battista, eletto consigliere comunale nelle fila pentastellate insieme a Francesco Nevoli (ex candidato sindaco).


Battista, operaio Ilva, critico nei confronti dell’azienda e del sindacato confederale, è tra quanti chiedevano la chiusura dello stabilimento di Taranto, la bonifica e la riconversione produttiva del territorio. Lui, come altri, hanno creduto alle promesse elettorali del M5S e ora si ritrovano a fare i conti con una realtà completamente diversa.



La delusione è forte. Arriverà fino ai banchi del Consiglio comunale? Battista ha convocato una conferenza stampa per martedì 11 settembre, alle 10.30 in piazza della Vittoria. “L’argomento – annuncia – sarà il futuro dell’Ilva e della città dopo le recenti iniziative del governo”. Cosa accadrà? Battista lascerà il Movimento 5 stelle? Lascerà il Consiglio comunale? In quali forme continuerà il suo impegno? E l’altro consigliere Nevoli che fa?

Coerente fino alla fine Battista sulla sua pagina Facebook scrive “il silenzio non mi appartiene e su questioni che porto avanti da anni, per la città più bella del mondo, non accetto nessuna morale e insulti da nessuno. Nè, tanto meno, inversioni di rotta e accordi al ribasso. Presto importanti novità”.


Annunci


Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled