Pubblicato alle ore 14:16

“Il navigar dei santi. Le processioni a mare in Puglia”, presentato a Bari il nuovo libro di Pippo Mazzarino

“Il navigar dei santi. Le processioni a mare in Puglia”, presentato a Bari il nuovo libro di Pippo Mazzarino

La prima del nuovo libro di pippo Mazzarino si è sovlta ieri, a Bari, nel Castello svevo di Bari.  


“Il navigar dei santi. Le processioni a mare in Puglia” èp il titolo di un testo tutto da leggere e che ieri ha generato un interessante confronto coordinato dal direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Oscar Iarussi. vi hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco di Bari, Decaro, il presidente della Regione, Emiliano, il comandante generale della Guardia Costiera, Carlone.



Realizzato per le Edizioni All Around in collaborazione con le Capitanerie di Porto, il libro contiene le schede delle oltre 30 processioni a mare che si tengono in città borghi e frazioni di Puglia ed un saggio introduttivo sui Santi “venuti dal mare”, Nicola e Cataldo, patroni di Bari e di Taranto, ai quali sono dedicate, in singolare sincronicità, l’otto maggio, le due più importanti processioni a mare pugliesi.

IL NAVIGAR DEI SANTI

In Puglia ci sono 32 processioni a mare, in diversi comuni rivieraschi o frazioni; in genere connesse con la celebrazione della festa del Santo patrono. Una tradizione, quella delle processioni a mare, peraltro diffusa in tutta l’Italia, e che ha come riferimento più illustre lo Sposalizio del mare che veniva celebrato a Venezia dal Doge affiancato dal Patriarca, e che deriva da una ancora più antica Benedizione del mare.


Le più note processioni a mare di Puglia si svolgono in sincronia, l’8 maggio, nel capoluogo regionale, Bari, e nell’antica, illustre città della Magna Grecia, Taranto, dedicate ai rispettivi Santi patroni, Nicola e Cataldo, in onore dei quali si svolge un triduo di celebrazioni quasi coincidente (Nicola 7, 8 e 9 maggio; Cataldo 8, 9 e 10).


Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled