Il Cus Jonico riparte da Olive e costruisce il nuovo roster per la B

Il Cus Jonico riparte da Olive e costruisce il nuovo roster per la B

Davide Olive sulla panchina del Cus jonico Basket Taranto anche per la stagione 2021/2022. Mai stato in discussione, del resto, nel segno della continuità. Una conferma in calce da parte del presidente Sergio Cosenza e dal vicepresidente Roberto Conversano, anticipata a ridosso delle semifinali playoff, al termine di un’altra grande stagione che ha scritto importanti pagine di storia della pallacanestro maschile tarantina.


Un binomio quello tra il Cus e Olive iniziato nel febbraio del 2019, quando il tecnico prende una squadra ultima in classifica in serie C e la porta al secondo turno playoff. Seguiranno due stagioni da protagonisti: in C Gold, prima della sospensione causa covid, e in serie B segnando diversi record di franchigia, come quello delle vittorie consecutive in regular season (12) la partecipazione alla Coppa Italia nazionale e la qualificazione ai playoff per la promozione in A2. “Sarà il mio quarto anno, almeno da inizio stagione – conferma Olive – nella mia storia sportiva ci sono collaborazioni andate avanti per diverse stagioni. Mi fa piacere. A Taranto sto bene, sento la fiducia della dirigenza e dell’ambiente e vorrei provare a giocare questo campionato di serie B anche vivendo l’emozione di vedere i tifosi sugli spalti del Palafiom” auspica il coach. “La rabbia per non essere arrivati in finale è tanta – aggiunge Olive pensando ai playoff per la A2 – ma siamo consapevoli di aver comunque disputato una grande stagione arrivando al primo anno di B alle semifinali e alle Final Eight di Coppa Italia. Tutto questo credo giocando anche una buona pallacanestro”. La prossima stagione. “Stiamo lavorando col mio staff e il direttore sportivo Vito Appeso, provando a costruire una buona squadra che possa regalare soddisfazioni ai tifosi tarantini come hanno fatto i giocatori della scorsa stagione… che ringrazio uno a uno – chiude Olive – Abbiamo le idee chiare e stiamo provando a costruire un buon gruppo. Non posso anticipare nulla ma credo che a breve la società annuncerà i primi nomi del roster”.




Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
MArTA, in diretta social una conferenza sulla Taranto rupestre
Scheduled