Pubblicato alle ore 11:30

Esperti cinesi a Manduria alla scoperta del Primitivo

Quindici sono i professionisti, 11 buyer e 4 giornalisti, provenienti dalla Cina che, mercoledì 26 settembre, approderanno nel territorio del Primitivo di Manduria (Taranto), per scoprire da vicino la sua denominazione e le sue cantine. Per quattro giorni, fino a sabato 29 settembre, i cinesi avranno modo di acquisire un mix di nozioni tra storia, tradizione e gusto e farsi ambasciatori dell’autenticità del Primitivo di Manduria che negli ultimi anni ha puntato sempre di più su qualità, innovazione e tradizione.


Dodici le aziende che hanno aderito al progetto. Gli operatori cinesi saranno impegnati in masterclass e b2b con i produttori e, alla fine, decideranno quali cantine visitare. Gli ospiti internazionali sono stati accuratamente profilati da Opera Global Business, società che da anni organizza piani strategici di promozione mondiale.



Dopo la Cina sarà la volta di giornalisti e influencer provenienti da varie zone dell’America (12 – 14 ottobre) e, inoltre, il progetto prevede anche la partecipazione ad eventi fieristici all’estero quali Denver International Wine Festival(1 e 2 novembre 2018) e Prowine China a Shanghai (13 – 15 novembre).

Le attività di incoming e di partecipazione a fiere estere si inseriscono nel ricco progetto Primitivo Taste Experience – Il Primitivo di Manduria nei calici cinesi e americani ideato dal Consorzio di Tutela, ammesso per il finanziamento Ocm Vino ‘Promozione sui mercati dei Paesi Terzi’ e curato tecnicamente da Agriplan Srl.


Annunci


Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled