Cus Jonico Taranto, cinque ingaggi per ripartire in B. Lunghi in arrivo…

Cus Jonico Taranto, cinque ingaggi per ripartire in B. Lunghi in arrivo…

Mancano i centimetri ma quelli arriveranno nei prossimi giorni, assicurazno dalla società. Per il momento il Cus Jonico Basket Taranto chiude la sua prima vera settimana di mercato in vista del campionato di serie B 2021/22.


Un acquisto al giorno regalato ai propri tifosi, “frutto del lavoro alacremente del direttore sportivo Vito Appeso di comune accordo con le indicazioni dello staff tecnico capeggiato ancora una volta da coach Davide Olive” sottolinenao dal Cus nella nota societaria (l’immagine pubblicata, ovvero il puzzle dei primi arrivi, è stata diffusa dall’ufficio stampa del Cus Jonico Taranto).



I cinque primi tasselli del mosaico 21/22, riepilogo: Hugo Erkmaa, Biagio Sergio, Alberto Conti e Giovanni Gambarota. In mezzo la conferma di Manuel Diomede, l’ultimo arrivato lo scorso inverno in casa rossoblu e oggi punto di partenza del nuovo capitolo, sesto di franchigia, secondo consecutivo, targato CJ Taranto.

A rompere il ghiaccio del mercato, è proprio il caso di dirlo, vista la sua provenienza, è stato l’atleta estone di formazione italiana Hugo Erkmaa. Nato in Estonia a Väike-Maarja il 26 marzo 1999, è un playmaker eclettico che ama fare correre la squadra, in grado di giocare sia da play che da guardia, il cestista è altro 193 cm per 89 kg circa di peso.

Il secondo colpo di mercato è stato Biagio Sergio, un 2 metri classe ‘86, ala-pivot che andrà a rinforzare la batteria di lunghi di coach Olive con la sua duttilità tattica e la sua grande esperienza in città e società blasonate come Maddaloni, Cassino e Caserta. La stessa esperienza che garantirà Giovanni Gambarota, ala classe 1989 di 195 centimetri: originario di Barletta, capitano di lungo corso a Molfetta, con trascorsi importanti anche a Sant’Antimo e Piacenza, che garantirà al CJ atletismo, dinamicità ed intensità.


A completare il poker di nuovi arrivi Alberto Conti, giovane esterno classe 1998, 195 cm di altezza, cresciuto nel settore giovanile della Virtus Bologna, e che nonostante la giovane età vanta esperienze in Serie A2 con le maglie di Tortona, Rieti e San Severo.

La ciliegina sulla torta di questa pazza settimana di mercato rossoblu è stata la conferma di Manuel Diomede. La guardia beneventana classe ’90, alta 189cm per 84 kg di peso che è arrivato in corso d’opera nella scorsa stagione e che con il suo tiro, la sua pallacanestro e la sua abnegazione per il gruppo si è guadagnato il rinnovo.

“Il CJ Basket Taranto ringrazia per la positiva conclusione delle varie operazioni di mercato: Nemanja Zivanovic (per Erkmaa); Luigi Continolo (Diomede, Gambarota e Sergio) e Players Group (Conti)”. “Stiamo allestendo una squadra che possa fare bene come lo scorso anno se non meglio – ha dichiarato il presidente Sergio Cosenza intervistato da Due Mari Tv a margine della premiazione “Festa dello Sport” organizzata dal partner Fondazione Taranto25 – l’obiettivo è avere un roster qualitativamente e quantitativamente all’altezza”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Magno Greci ed Etruschi, una mostra al museo MArTa di Taranto
from to
Scheduled
Potenza, Festival dei 100 scalini: il programma
from to
Scheduled
Ecco ArchiTA, il Festival del Teatro Antico
from to
Scheduled