Cus Jonico, da domani sul parquet per un posto in finale

Cus Jonico, da domani sul parquet per un posto in finale

Da domani in campo, c’è una finale in palio. Il Cus Jonico Taranto è già nella storia della pallacanestro tarantina. Per la prima volta, la società fondata nel 1974 dal compianto Peppe Sportelli, da Sergio Cosenza (tuttora presidente), da Salvatore Fontana e un gruppo di amici appassionati di basket (leggi qui i nomi – la storia del Cus su Fb) è in gara per il salto in serie A2.


Sono trascorsi decenni di rimbalzi e l’attuale dirigenza – con l’auslio degli staff tecnici che si sono intanto avvicendati – ha saputo negli anni far compiere il salto nel semiprofessionismo a questa storica società che ha mosso i primi, fondamentali, passi sui campi all’aperto degli istituti scolastici, com’era d’uso nelle fantastiche stagioni del boom tarantino del basket giovanile: Anni ’70-’80-90… (XXV Luglio, Moro, Basile, Dante, Battisti…).



I playoff di serie B sono dunque al penultimo atto, composto da tre/cinque partite da giocare. Domani al Palafiom la serie comincerà alle 19 contro la temibile United Eagles Basket Gesteco Cividale. Martedì sera (ore 18.30) sarà già gara 2. I rossoblu nei quarti di finale hanno vinto (3-1) contro Senigallia. I friulano giungono a Taranto dopo aver eliminato Salerno (3-0).

SERIE B PLAYOFF – SEMIFINALE (serie al meglio 5 gare)
CJ TARANTO – UEB GESTECO CIVIDALE
Gara 1 domenica 30 maggio Palafiom ore 19
Gara 2 martedì 1 giugno Palafiom ore 18.30
Gara 3 venerdì 4 giugno a Cividale ore 19.30
Gara 4 (eventuale) domenica 6 giugno a Cividale ore 18
Gara 5 (eventuale) mercoledì 9 giugno al Palafiom ore 19.30


Annunci


Dove andare a Taranto

A Martina Franca evento nazionale del settore moda e confenzioni
from to
Scheduled
Grottaglie, al via il Concorso di Ceramica Contemporanea
from to
Scheduled