Skip to main content

Cinzella Festival si fa in tre: Immagini, Parole e Suoni. Al via dal 30 giugno

Pubblicato | da Redazione

Al via dal 30 giugno il Cinzella Festival, il festival dedicato a musica, cinema e cultura ed organizzato dall’Associazione AFO6 di Taranto torna nel 2023 con un triplo appuntamento e un nuovo claim “Suoni, Immagini e Parole tra i Due Mari”.

Dal 30 giugno al 2 luglio con Cinzella Immagini presso Spazioporto di Taranto, cinema all’aperto a tema musicale e sociale; dal 6 all’8 luglio con Cinzella Parole presso Mon Reve Resort a Talasano (TA), sezione dedicata alla presentazione di libri musicali scritti dagli stessi protagonisti della canzone italiana e che darà vita ad un Premio del Libro “Spettacolare” intitolato alla città di Taranto.

Dal 13 al 15 agosto con Cinzella Suoni nell’incantevole scenario delle Cave di Fantiano a Grottaglie (TA). La direzione artistica del Festival è curata dall’attore Michele Riondino. I biglietti sono già disponibili sulla app di ticketing e discovery DICE.

Dopo il successo dello scorso anno con Fast Animals and Slow Kids, The Zen Circus, Motta, Idles e Morcheeba e decine di migliaia di presenze registrate negli ultimi anni, il festival torna e aggiunge nuovi appuntamenti per la sua settima edizione nell’estate 2023. Dal 30 giugno al 2 luglio, dal 6 luglio all’8 e dal 13 agosto al 15, in tre differenti location.

Dal 30 giugno al 2 luglio – Cinzella Immagini, Spazioporto, Taranto. Proiezioni e talk.

Dal 6 all’8 luglio – Cinzella Parole, Mon Reve Resort (Talsano, Taranto). Presentazione di libri musicali.

Dal 13 al 15 agosto Cinzella Suoni, Cave di Fantiano (Grottaglie, Taranto): 13/08 The Sisters of Mercy + In2thesound
14/08 Mannarino + Il Muro Del Canto; 15/08 Cosmo (dj set) + Roni Size (dj set) + Whitemary.

Cinzella Immagini, la sezione dedicata al cinema e ai temi sociali, trattati insieme all’Inail – Direzione Regionale Puglia, presso lo Spazioporto di Taranto nel suo spazio esterno pensato e creato per un’esperienza di cinema all’aperto: sette appuntamenti e sette proiezioni con ospiti tra cui il regista Nicolò Falsetti per il film “Margini” (30 giugno); Massimo Martella per il film “Il Tocco di Piero” (1 luglio) e Stefano Senardi per il film “La Voce del Padrone” (2 luglio).

Cinzella Parole, quest’anno il Festival si propone di aggiungere le “parole”, con un premio dedicato ai libri sul mondo dello spettacolo pubblicati a partire dal 2020. Una “academy” costituita da giornalisti e musicisti di fama nazionale selezionerà tra tutti i titoli pubblicati nel periodo di riferimento i 6 libri finalisti che saranno presentati in presenza degli autori e degli artisti nel corso del Cinzella Parole che si terrà dal 6 all’8 luglio presso il MON REVE Resort a Taranto. Tra i 6 libri finalisti verrà premiato il titolo vincitore del PREMIO DEL LIBRO SPETTACOLARE “CINZELLA – CITTÀ DI TARANTO”.
Direttori artistici del premio l’attore e regista Michele Riondino con la collaborazione di due eminenze del panorama musicale italiano: il giornalista musicale Luca De Gennaro ed il produttore musicale Stefano Senardi.
Tra gli ospiti Piero Pelù con “Spacca l’Infinito: il romanzo di una vita” (6 luglio); Massimo Zamboni con il suo “Bestiario Selvatico: Appunti sui ritorni e sugli intrusi” (6 luglio) e Gino Castaldo con Il Cielo Bruciava di Stelle: La stagione magica dei cantautori italiani (8 luglio).

Cinzella Suoni, nell’incantevole scenario delle Cave di Fantiano con The Sister of Mercy e In2thesound, Mannarino e Il Muro Del Canto, Cosmo (dj set), Roni Size (dj set) e Whitemary. A partire da questa edizione del festival si apre anche una collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e con la Asl Ta nell’ambito della prevenzione del gioco d’azzardo patologico, attraverso un approccio multidisciplinare dal teatro al cinema fino ai nuovi linguaggi di divulgazione come podcast, social media, nuove narrazioni, media immersivi. Il progetto prevede il supporto dell’associazione AFO6 di Taranto, organizzatrice del Festival. Biglietti disponibili su DICE.