ArcelorMittal: entro il 2023 riduzione del 15% della CO2


I dati ufficiali sulle emissioni di anidride carbonica per effetto delle produzioni siderurgiche che si svolgono a Taranto sono spaventosi. Recentemente il presidente di Peacelink, Alessandro Marescotti li ha riportati in una lettera indirizzata al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte. Dal centro siderurgico e dalle centrali Cet 2 e Cet 3, al suo servizio, complessivamente vengono emesse circa 10,7 milioni di tonnellate di CO2.


Il dato aumenta ancora se si aggiungono la Raffineria Eni e la centrale annessa in funzione nel capoluogo ionico. Sull’argomento Legambiente ha realizzato il dossier “No oil Puglia”. Stando ai dati del  registro europeo delle emissioni E-PRTR, la raffineria emette ogni anno 751mila tonnellate di CO2 e la centrale termoelettrica 288mila tonnellate. Il totale di anidride carbonica derivante delle attività siderurgiche e petrolifere che si effettuano a Taranto è di 12,3 milioni, la stessa quantità del Lazio. Questi dati, precisa Legambiente, sono riferiti al 2017. In quel periodo lo stabilimento siderurgico di Taranto era gestito da Ilva in amministrazione straordinaria.



Da novembre 2018 l’ex Ilva è passata sotto la gestione di ArcelorMittal Italia che ora interviene in merito alle emissioni di CO2. “ArcelorMittal Italia – si legge in una nota – precisa che il rapporto tra le emissioni di anidride carbonica e la quantità di acciaio prodotta dallo stabilimento di Taranto è pari a 2,29 ed è in linea con quello degli altri stabilimenti europei. Tra l’altro, con la firma dell’Addendum, ArcelorMittal Italia si è impegnata a conseguire entro il 2023 una riduzione pari al 15% delle emissioni specifiche di anidride carbonica per tonnellata di acciaio prodotta così da proseguire nel già intrapreso allineamento degli standard operativi dello stabilimento di Taranto agli standard operativi medi di ArcelorMittal Europe Flat Products”.

L’azienda, infine, precisa che “la politica del Gruppo ArcelorMittal è improntata alla riduzione della produzione di anidride carbonica mediante diversi strumenti quali: l’aumento dell’efficienza energetica, le nuove tecnologie, l’introduzione di nuove materie prime così come descritto nel Climate Action Report pubblicato a maggio 2019”.


Annunci


Dove andare a Taranto

Teatro Orfeo, i nomi della stagione teatrale
from to
Scheduled
Teatro Fusco, ecco i nomi della nuova stagione teatrale e musicale
from to
Scheduled
"Casavola", la nuova stagione di spettacoli
from to
Scheduled