Skip to main content

,

Alioth, interessante e partecipato convegno a Taranto sul ruolo del “farmacista soccorritore” nelle farmacie cardioprotette

Pubblicato | da Redazione

Sala gramita, confronto aperto, spunti di notevole interesse scientifico e sociale. Dibattito esaustivo e costruttivo, frutto di una indovinata calibratura tra esigenza di illustrare e necessità di divulgare e approfondire.

(messaggio promozionale) Un appuntamento qualificato, e davvero riuscito, quello svolto lo scorso 22 aprile, a Taranto, nella sala convegni della Banca di Taranto e Massafra, nel cuore del Borgo della città dei due mari.

Il gruppo Alioth, alla presenza del Sottosegretario alla Salute, on. Marcello Gemmato, di parlamentari e consiglieri comunali e regionali del territorio, ha riunito addetti ai lavori, giornalisti, professionisti del settore e cittadini interessati attorno ad un tema centrale, opportuno e di stringente attualità: le farmacie cardioprotette, ovvero la figura sempre più importante del “farmacista soccorritore”.

Il confronto, moderato dal Presidente Ordine Farmacisti di Taranto, dott. Francesco Settembrini, ha registrato tra gli altri gli interventi  del Tesoriere Federfarma Nazionale, dott. Michele Pellegrini Calace, del Presidente Nazionale del Sis 118, dott. Mario Balzanelli, del Direttore Generale Cario on line Europe srl, Claudio Lorpiore, della Coordinatrice del Gruppo Alioth Puglia, dott.ssa Valentina Capezzuto. Le farmacie del Gruppo Alioth Puglia, “da sempre attente alle esigenze dei cittadini, hanno così annunciato il raggiungimento di un nuovo traguardo” diventando farmacie cardioprotette.

L’intero gruppo dei collaboratori ha frequentato il corso BLSD di “Farmacista soccorritore” e ciascuna sede sarà dotata di defibrillatore’ hanno infatti spiegato la dott.ssa Capezzutto e infine l’amministratore delegato del gruppo Alioth, dott. Mario Muzio (in foto) a chiusura dei lavori del 22 aprile (qui l’articolo precedente).