Pubblicato alle ore 17:45

Al MArTA per scoprire i capolavori della Collezione Ricciardi

Al MArTA per scoprire i capolavori della Collezione Ricciardi

Domani, 12 aprile ultima giornata di percorsi tematici all’interno del MArTA in occasione del Mysterium Festival: il percorso di avvicinamento ai Riti della Settimana Santa tarantina organizzato da “Corti di Taras”, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Taranto e l’Orchestra della Magna Grecia, con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Puglia e del Comune di Taranto.



Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto ha proposto tre viaggi sotto l’insegna di Riti e Miti al MArTA. “Si è trattato di percorsi che hanno indagato le ritualità della morte attraversando il tempo e la storia anche religiosa delle comunità – spiega la direttrice del MArTA, Eva Degl’Innocenti – riti e miti attraverso i secoli che presentano numerosi elementi in comune tra loro”.



La “Morte, metamorfosi e resurrezione” nell’alternanza tra la vita e la morte, collegata ad esempio al culto di Persefone, di Apollo Hyákinthos o dei Dioscuri. “Il culto dei defunti e nascita della città cristiana” nel percorso delle Sale XXII e XXV del Museo tarantino, tra la città cristiana e medievale.

Infine, come nell’appuntamento di domani, la riscoperta, attraverso l’iconografia religiosa, della pinacoteca del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, che accoglie ormai dal 1909 i dipinti affidati, con atto testamentario del 1907, al Museo tarantino da Mons. Giuseppe Ricciardi.

Alle ore 17.30 sarà l’archeologa Silvia De Vitis ad accompagnare i visitatori nella pinacoteca della collezione Ricciardi e nel clima della riforma e della controriforma cattolica nel percorso intitolato: “I Capolavori della Collezione Ricciardi”. La visita sarà arricchita dalle incursioni teatrali dell’attrice Daniela Delle Grottaglie.


L’accesso alle visite guidate di “Riti e Miti al MArTA” è incluso nel costo del biglietto di ingresso del museo. La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata su www.shomuseomarta.it acquistando il biglietto di ingresso per il giorno e l’orario del percorso guidato.


Annunci

Dove andare a Taranto

MarTA in musica, ecco la rassegna
from to
Scheduled
Alex Britti al Fusco di Taranto
Scheduled